Debiti: convegno in provincia di Alessandria

Debiti, finalmente anche in Italia è possibile liberarsene grazie alla Legge 3/2012 che mette a disposizione dei soggetti non fallibili la possibilità di gestire e/o superare situazioni di sovraindebitamento.

“Come liberarsi dai debiti e tornare a vivere”, è questo il titolo della giornata di confronto e formazione organizzata da A.I.S. – Associazione Italiana Sovraindebitamento, in collaborazione con il Comune di Sale (AL), al fine di informare la cittadinanza su tutti gli strumenti disponibili per intervenire in caso di situazioni di eccessivo indebitamento.

Continua quindi l’opera di diffusione da parte di A.I.S. sulle importanti novità che la Legge 3/2012 ha introdotto nell’ordanamento italiano, particolarmente importanti, soprattutto in un contesto di difficoltà come quello odierno, ma purtroppo ancora sostanzialmente sconosciute.

Durante l’incontro, che si è svolto presso la Sala Consigliare di Palazzo Manzoni, sono state affrontante numerose tematiche collegate alla Legge 3/2012 con l’obiettivo fondamentale di illustrare il contenuto della normativa inerente al Sovraindebitamento, attraverso un’illustrazione sintetica ed esauriente degli ambiti applicativi e delle possibilità che nascono a favore dei soggetti in difficoltà nell’onorare i propri debiti.

Sono intervenuti all’ evento Matteo Arata – Presidente A.I.S. e Mauro Milan – Consigliere A.I.S.

Riportiamo di seguito il programma dell’evento:

  • H 21:00 Introduzione
  • H 21:15 La normativa

Il contesto europeo – Le finalità della Legge 3/2012 – Aspetti contenutistici ed operativi

  • H 21:55 Le prime applicazioni della Legge 3/2012 (relatore: Matteo Arata, Presidente Associazione Italiana Sovraindebitamento)

Possibilità di intervento a vantaggio del cliente – aspetti interpretativi – le prime omologhe

  • H 22:30 Conclusione dei lavori e saluti finali
By | 2017-01-13T15:10:14+00:00 4 maggio 2015 - 13:46|Tags: , , |

About the Author:

Staff AIS
A.I.S. – Associazione Italiana Sovraindebitamento, prima associazione attiva sul tema del sovraindebitamento, e punto di riferimento per i professionisti operanti sulle disposizioni dui cui alla Legge 3/2012.